XIV Reparto Mobile – Senigallia: “Incontro con il Dirigente del 10 maggio 2018”

Ieri mattina si è tenuto un incontro tra questa O.S. ed il Dottor ACCOMANDO.

Molti sono stati i temi trattai durante il confronto. Le novità salienti scaturite sono le seguenti:

A seguito dei fatti di Rimini di alcuni giorni orsono, quando una squadra del Reparto è stata coinvolta in un “equivoco” con il Dirigente del servizio durante un o.p. per una partita della squadra di calcio cittadina, abbiamo chiesto alla Direzione di intervenire presso la questura romagnola per rappresentare la questione.

Infatti, se da una parte è giusto che il Comandante evidenzi le criticità emerse, al fine di evitarle in futuro, è altrettanto necessario essere propositivi coinvolgendo la Questura di Rimini a partecipare ad una futura sessione addestramento con personale del Reparto, in modo che i funzionari e i vari responsabili dei servizi possano meglio comprendere le dinamiche e le esigenze di ordine pubblico, da chi, è il vero professionista nella materia.

A tal proposito il Dirigente contatterà la predetta questura, per dare seguito a quanto sopra citato.

Per quel che concerne le problematiche del C.d.G., abbiamo rinnovato la richiesta di reintegrare quegli operatori ivi impiegati, trasferiti o in assenza per prevedibili periodi lunghi, chiedendo altresì che il terzo operatore venga impiegato come armiere solo per imprevedibili ed eccezionali casi e previa messa a conoscenza delle incombenze relative. Tale impiego non dovrà incidere negativamente sulla concessione di congedi o recuperi.
Il dirigente ha garantito che favorirà la concessione delle ferie, senza che questo vincoli il terzo operatore per i servizi di armeria.

In merito alla problematica che riguarda diversi colleghi che hanno informalmente richiesto di non prestare servizio con alcuni capi squadra, abbiamo chiesto alla Direzione di approfondire la questione e di cercare di addivenire ad una soluzione della stessa. All’uopo il dottor Accomando si è reso, da subito, disponibile a vagliare ogni situazione che gli verrà rappresentata dal personale.

Per la questione degli addestramenti, in considerazione del congruo numero di sessioni addestrative e di aggiornamento tenutesi nel corrente anno, abbiamo chiesto che già per il prossimo futuro si ponga l’attenzione principalmente su quegli operatori che devono recuperare più giornate. Inoltre abbiamo chiesto che, nel programmare gli addestramenti venga preso in considerazione il servizio svolto dai colleghi nella giornata precedente (op… etc…).

Come è oramai di pubblico dominio, su richiesta del SIULP, è stata ripristinata la possibilità di recuperare 30 minuti di permesso breve prima di ogni servizio di ordine pubblico. Tale possibilità è estesa anche al rientro da servizi di op, senza, in questo caso limiti di ore. Sempre a seguito di una Nostra formale richiesta, si potrà tornare a ricevere ordini di materiale e corrispondenza presso il locale c.d.g., con la limitazione per i pacchi da ricevere che dovranno essere di moderate dimensioni.

Per ultimo, ma non per importanza, ci preme informare il personale che con lettera formale la Direzione ha accolto le nostre proposte per quel che concerne la concessione o il diniego di giorni di r.r. o c.o., proposte che prevedevano di considerare non solo i criteri già in auge, ma anche il numero di o.p. svolti dai singoli operatori, e da quanto tempo i colleghi non osservavano riposo.

Rimaniamo in attesa che i succitati impegni e pronunciamenti della Direzione si traducano in realtà, convinti che solo un lavoro di costante confronto, se necessario anche aspro, con l’Amministrazione, porti alla fine a risultati tangibili per il personale.


Allegati:

XIV Reparto Mobile - Senigallia:
Titolo: XIV Reparto Mobile - Senigallia: "Incontro con il Dirigente del 10 maggio 2018"
Descrizione: COMUNICATO
Dimensione: 219 KB

Lascia un Commento

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.