VERGOGNA! – Ordine Pubblico di martedì 15 ottobre 2013

PREVEDERE I SACCHETTI GIA’ IN FASE ORGANIZZATIVA E’ UN OFFESA AI POLIZIOTTI E ALLA LORO FUNZIONE
DOPO LO STRAORDINARIO NON PAGATO, IL CONTRATTO BLOCCATO, IL TETTO SALARIALE, ARRIVA IL TOZZO DI PANE

Lo diciamo senza mezze parole, prevedere i sacchetti in sostituzione del pranzo in mensa o al ristorante, già in fase organizzativa SIGNIFICA VOLER UMILIARE i poliziotti.

Sancisce anche la débâcle dell’organizzazione, facendo nascere il fondato dubbio che, a monte, vi sia il più completo disinteresse per chi ogni giorno garantisce l’ordine e la sicurezza pubblica.

Doppi turni, diritti sospesi, (congedi, riposi e ANQ) per un evento importante, delicato, ma comunque ampiamente prevedibile e gestibile contemperando le varie esigenze in campo.

Come sempre si è sacrificato il poliziotto, i suoi diritti e la sua dignità.

Questo non lo tollereremo passivamente; è tardi per una manifestazione pubblica in concomitanza con l’evento, ma già da oggi metteremo in campo tutte le iniziative necessarie per denunciare, in tutte le sedi, il menefreghismo di chi ha la responsabilità della gestione, oltre che della sicurezza pubblica, anche di chi deve garantirla.

Chiesto un immediato intervento della nostra Segreteria Nazionale al Dipartimento.


Lascia un Commento

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.