Segreteria di Sezione XIV Reparto Mobile – Quel “mulo” di un celerino…

C O M U N I C A T O

Quel “mulo” di un celerino…

…l’Amministrazione del Reparto riuscirà mai ad arrivare a considerare il collega come una persona con famiglia ed affetti personali e non solo come un numero da impiegare in servizio di O.P.?

Inoltre, si parla tanto di sicurezza sul lavoro, ma è sicuro continuare ad impiegare in servizi di ordine pubblico gli stessi colleghi che il/i giorno/i precedenti hanno effettuato orari di lavoro massacranti in servizi fuori sede? I colleghi non hanno neanche il tempo di disfare la valigia che sono già chiamati a ripartire…

E’ giusto, anzi, doveroso che l’Amministrazione si ponga queste domande e che si prodighi per fare in modo che, con questi numeri di impiego ed a maggior ragione nelle “emergenze”, TUTTI contribuiscano alle esigenze di O.P..

TUTTI tenendo naturalmente in considerazione la distinzione tra il personale che lavora al Nucleo, a cui è richiesto un impiego maggiore in O.P., e il personale che si dedica all’attività più burocratica, che attualmente contribuisce in larga misura ai servizi in O.P. ed il cui impiego, secondo noi, dovrebbe essere meglio disciplinato.

In nessuno dei due casi, comunque, nessun collega deve diventare un “mulo” da sfruttare…

Da sempre questa O.S. ritiene che i numeri forniti dall’Amministrazione al Ministero siano eccessivi ed è per questo che al Dirigente sono stati forniti i seguenti numeri:

118 Agenti/Assistenti del XIV Reparto Mobile:

20 Agenti/Assistenti tra Armeria e Cdg (due a turno)
33 Agenti/Assistenti nell’Ufficio Amministrazione
65 Agenti/Assistenti nel Nucleo

Dai 65 togliamo i 2/5 (26) che dovrebbero essere a riposo domenicale ed otteniamo:

39 persone disponibili per l’O.P.

Da considerare che a questi bisogna ulteriormente sottrarre il numero dei colleghi
che a  vario titolo usufruiscono di istituti previsti per legge
(C.O., C.S., L. 104, sovrapposizione dei turni, etc…)
o che per motivi familiari li esentano da determinati tipologie di servizio.

Da aggiungere, invece, alla forza impiegabile in O.P.,
una squadra ricavata dal personale che lavora nell’Ufficio Amministrazione.

ECCO I NUMERI DEL REPARTO DI SENIGALLIA

Se si vogliono degli Uffici funzionali e funzionanti, ed un Nucleo efficiente, bisogna diminuire i numeri di impiego e meglio razionalizzare i servizi fuori sede con pernotto.

Altrimenti, questa O.S., ribadisce che, nel caso in cui i numeri di impiego dovessero rimanere quelli attuali e che se a breve non dovesse essere assegnato nuovo personale, la necessità che TUTTI contribuiscano alle esigenze di Ordine Pubblico: TUTTO il personale del Nucleo e TUTTO il personale di TUTTI gli Uffici.

E’ giusto sia nei confronti di chi ha famiglia, sia nei confronti di chi una famiglia ancora non l’ha ma avrebbe il desiderio di crearsela! Sarebbe, da parte dell’Amministrazione, un segnale forte e di equità.

Quello che più ci rammarica è che, dall’incontro del 3 novembre u.s. con il Segretario Provinciale, nulla è cambiato; diamo atto solo della disponibilità dimostrata dal Dirigente in tutti gli incontri avuti, ma ora ci aspettiamo che arrivino anche dei fatti concreti a tutela della vita personale-familiare dei colleghi.

Le proposte per una nuova e più funzionale organizzazione del Reparto Mobile di Senigallia verranno illustrate in dettaglio al Dirigente in sede di un prossimo incontro.


Lascia un Commento

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.