Viabilità

POLIZIA STRADALE – Modifica accordi decentrati – Il punto

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Nei giorni scorsi è avvenuto il primo incontro con il Dirigente del Compartimento Polstrada e con il Dirigente della Sezione, per dare inizio alla modifica degli accordi decentrati voluta dal nuovo dirigente della Sezione dott. SANTONE.

Oggi si è svolto il secondo incontro dal quale siamo usciti con due certezze:

• la prima riguarda il fatto che l'Amministrazione, dopo aver ammesso la propria difficoltà a gestire il personale, ha presentato un'unica proposta che prevede un aumento del carico di lavoro per i soli pattuglianti, prevedendo un turno in quinta con il salto notte con la creazione di squadre fisse e blindando la proposta stessa, "ricattando" le OO.SS. con una dichiarazione che "…in caso di mancato accordo – ope legis – dovrà riportare la contrattazione all'ANQ…";

• la seconda certezza riguarda l'unica controproposta, presentata solo dal SIULP, rifiutando quella dell'Amministrazione, con la quale ha posto delle linee guida che cercherà di tutelare tutti i colleghi rappresentati, ossia:

……. rispetto dei diritti di tutti i colleghi in servizio presso la Polstrada della provincia, con particolare attenzione alle problematiche dei pattuglianti della Sezione e dei Distaccamenti ed ai colleghi turnisti del COC.

Siamo rimasti profondamente delusi dall'incontro, in particolare, per come è stato ridimensionato un così importante momento di confronto tra la stragrande maggioranza del personale in servizio alla Polizia Stradale (rappresentati da otto sigle sindacali) e l'Amministrazione.

Quest'ultima si è impegnata a riconvocare le OO.SS a breve per un ulteriore incontro, mentre alcune sigle sindacali (COISP, UGL P.S. e SILP) hanno già "gettato la spugna" sulla faccia dei colleghi, condividendo la proposta dell'Amministrazione.

Il SIULP, con il mandato datogli dai molti colleghi intervenuti alle assemblee svolte sui posti di lavoro, si è impegnato e si impegnerà al massimo per giungere ad un accordo condiviso, sacrificando una parte della propria soggettività affinché si possa fare fronte comune con le altre OO.SS., al fine di tutelare i diritti dei colleghi.

L'Amministrazione dovrà tenere conto che il mancato accordo ed un eventuale applicazione dei turni previsti dall'ANQ, non solo non soddisferebbe i propri dipendenti in tutte le articolazioni di orari di lavoro, ma creerebbe un forte scollamento tra gli stessi colleghi e maggiori difficoltà operative per la stessa Amministrazione.


Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Allegati:

POLIZIA STRADALE - Modifica accordi decentrati -
Titolo: POLIZIA STRADALE - Modifica accordi decentrati - "Il punto"
Descrizione: COMUNICATO
Dimensione: 122 KB

Lascia un Commento

È possibile utilizzare these tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>