POLIZIA STRADALE: I problemi sono gli effetti, diretti o collaterali, di scelte

Alla Sezione, straordinario emergenza neve 2012 non pagato, al Compartimento 1.710 ore di straordinario emergente, molto del quale, per attività burocratica!

Bisogna sfatare una semplificazione della realtà che vede le problematiche solo figlie di qualcosa di etereo e difficilmente individuabile, se non nell’astrattezza di nomi quali Ministero, Roma, Centro e via dicendo.

Ogni cosa che accade, tolto il fato per chi ci crede, è frutto di azioni umane o meglio di scelte che si è deciso di fare o non fare.

Nell’ultima verifica semestrale al Compartimento abbiamo constatato che, di fatto, non esiste lo straordinario programmato; la quasi totalità del monte ore semestrale, 1.710 ore, è effettuato in straordinario emergente.

Salvo alla Squadra di P.G., dove è giusto ipotizzare una congruenza tra attività istituzionale e tipologia di straordinario, ci riesce difficile trovarla per le restanti attività in un Ufficio ad attività prettamente burocratica, qual è il Compartimento.

Il dato merita di essere evidenziato, anche alla luce delle difficoltà che la Sezione Polstrada ha avuto ed ha tuttora per pagare l’emergenza neve del 2012.

Concludiamo con una certezza; il mancato pagamento dello straordinario, che i colleghi della Sezione sono stati obbligati a svolgere, non è imputabile a oscure ragioni generate da causalità, ma sono il frutto di scelte.

Stiamo attivando tutte le strade percorribili per evidenziare questa discrasia gestionale.


Lascia un Commento

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.