POLIZIA STRADALE ANCONA – C.O.C.: “…la montagna ha partorito un topolino… ma è un primo passo in avanti”

Si è svolto oggi l’incontro con il Dirigente del Comp.to dott.ssa Romagnosi, con la partecipazione del dott. Santone, dopo che lo scorso 10 marzo in un incontro richiesto dal SIULP per affrontare la carenza del personale impiegato al COC, l’Amministrazione aveva chiesto tempo per valutare l’esistenza di volontari e attendere eventuali trasferimenti per assegnare nuovo personale a quell’ufficio. Il Dirigente ci ha informato che, non essendo previste nuove assegnazioni per la stradale di Ancona e non essendoci volontari all’interno della Sezione e Comp.to, la soluzione sarà quella di attribuire la gestione del COC alla locale Sezione.

In passato, mal celati contrasti interpretativi su come gestire il COC, potevano essere alla base dell’impasse decisionale che ha portato a sedimentare le problematiche; oggi crediamo che vi siano le condizioni, affinché ciò non si debba più ripetere.

Il SIULP, essendo stato sempre contrario al trasferimento del personale dalla Sezione al Compartimento come soluzione del problema organico, auspicato da altre OO.SS., ha condiviso la decisione dell’Amm.ne sensibilizzando la stessa affinché garantisca i seguenti punti essenziali:

  • la presenza di almeno 2 operatori nei turni 7/13 e 13/19; peraltro tale impiego è già previsto dagli accordi vigenti in quanto era stato chiesto e contrattato da questo Sindacato a tutela degli operatori che vi lavorano e della funzionalità di quell’ufficio.
  • la tutela dei diritti dei colleghi nella fruizione delle ferie, dei riposi settimanali, ecc.
  • che le sostituzioni avvengano tra tutto il personale della Sezione a rotazione tra loro e non solo da parte del personale pattugliante.

Su quest’ultimo punto la dott.ssa Romagnosi ci ha stupito, informandoci che oltre al personale della Sezione, le sostituzioni verranno effettuate anche dal personale del Compartimento, formalizzando le stesse con provvedimenti di aggregazione.


Lascia un Commento

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.