POLIZIA MARITTIMA

ASSEMBLEA SIULP APERTA A TUTTI: FORTE PARTECIPAZIONE, CONFRONTO UTILE, SUGGERIMENTI INTERESSANTI, POSIZIONI ARTICOLATE, MA OBIETTIVO COMUNE

Forte partecipazione all’assemblea odierna svoltasi alla Polmare!

Un momento di confronto partecipato e propositivo, poiché all’ordine del giorno vi erano gli aspetti organizzativi in relazione al godimento dei diritti ed una migliore articolazione dei carichi di lavoro, nel rispetto delle professionalità presenti all’interno della Specialità.

L’assemblea è stata la normale prosecuzione della nostra azione a tutela dei colleghi e dei loro diritti; infatti, già nei giorni scorsi, con una lettera al Dirigente della Polmare di Ancona e per conoscenza al Direttore dell’VIII Zona di Bologna, questa segreteria indicava a grandi linee le problematiche dell’intera specialità, aeroporto compreso, ed invitava ad aprire un tavolo di confronto.

Al di là di un’incomprensibile fastidio da parte di altre sigle sindacali, che si sono sbizzarrite a commentare con frasi isteriche cose non conosciute, il nostro percorso è chiaro e sotto gli occhi di tutti.

Partendo dalle problematiche che i colleghi, iscritti o meno, ci stanno rappresentando, abbiamo deciso di iniziare un percorso sindacale che porti a soluzioni condivise.

L’assemblea odierna è la prova che ci mettiamo, sempre e comunque, la faccia, anche su temi scomodi, tralasciamo le chiacchiere da bar, poiché sappiamo che la via da percorrere per trovare soluzioni il più possibili condivise e non finalizzate esclusivamente alla tessera sindacale, è dura e faticosa.

Se le problematiche sono reali e noi crediamo che lo siano, l’Amministrazione ci deve dire se anche per Lei lo sono e, in caso di risposta affermativa, quali sono le strade che intende percorrere per risolverle.

Questo per noi si chiama fare sindacato e per farlo nell’esclusivo interesse dei colleghi bisogna avere chiaro che l’unica controparte è sempre e solo l’Amministrazione che ha l’onere e l’onore di gestire l’Ufficio e far quadrare quel cerchio composto da diritti del personale, efficacia, efficienza ed economicità del servizio.

Noi questo lo abbiamo ben chiaro, ci confrontiamo con tutti i colleghi, valorizziamo nei momenti decisionali l’appartenenza alla nostra organizzazione e se bisognerà prendere delle decisioni non ci esimeremo ad assumerci le nostre responsabilità.

Su straordinario programmato ed emergente, organico della Squadra di Frontiera, godimento dei diritti dei colleghi, ruolo della Squadra anticlandestini, domani alle 8.30 incontreremo il Dirigente, dott. Nastari.


Lascia un Commento

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.