Personale della Squadra Mobile, sezione antidroga, aggregato presso il Tribunale a smistare fascicoli

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
  IRONIZZIAMO, ALTRIMENTI POTREMMO…
(Ironia, satira, iperboli, paradossi e metafore, modellati su fatti realmente accaduti)
 

Il SIULP ritiene che aggregare personale che espleta funzioni di polizia presso il Tribunale a smistare fascicoli non è stata una scelta opportuna sotto il profilo della gestione delle risorse umane e della tutela della dignità delle funzioni.

Comunque abbiamo potuto annotare i molteplici quesiti e affermazioni che tale scelta ha fatto sorgere tra gli addetti ai lavori. Segnaliamo il filone realista: la Squadra Mobile è in sovrannumero? (con e senza punto interrogativo) Il filone filantropico: Se siamo troppi rispetto alle indagini in atto è giusto aiutare chi ha bisogno. Il filone minimalista: Embè, solo uno, no? Il filone qualunquista: cosa mi importa, mica ci sono andato io? Il filone opportunista: alla magistratura è sempre meglio dire di si. Il filone negare anche l’evidenza: non c’è nessuno aggregato, il collega si è fermato a prendere un caffè al bar del Tribunale, tra poco rientra. Il filone la forma crea la sostanza non sta facendo il collaboratore amministrativo, sta maneggiando importanti fascicoli di Polizia Giudiziaria e tiene contatti con i vari soggetti processuali. Il filone dietrologico/poliziesco: sta facendo un servizio undercover. Il filone scambista/credulone, quando avremo bisogno noi, certamente aggregheranno uno dei loro. Il filone pisolo che? Cosa è successo? Quando? Dove? E che ne so io? Il filone decisionista qui comando io se domani decido che un poliziotto deve salire sul tetto a fare l’antenna ci va e basta. Il filone passacarte quello che mi dicono di fare faccio.

Vista la ridda di opinioni sull’argomento abbiamo chiesto ad un luminare di Management e Innovazione nelle Pubbliche Amministrazioni, il Prof. Tizio Mario Dell’Università degli Studi di Roma “Pian Vergara”, il suo punto di vista sull’argomento.

“La collaborazione istituzionale nelle iniziative di formazione e ricerca finalizzata allo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative, coordinata con una gestione flessibile delle risorse umane gioca un ruolo fondamentale nel processo di innovazione della Pubblica Amministrazione.

La collaborazione tra soggetti pubblici per lo svolgimento di attività di interesse comune favorisce lo sviluppo di modelli organizzativi e gestionali innovativi.

Questo processo può essere agevolato attraverso l’utilizzo coordinato di risorse umane e competenze, la valorizzazione delle professionalità, lo scambio e la condivisione delle conoscenze (knowledge management). In tale quadro gli interventi di innovazione organizzativa si traducono in azioni finalizzate a razionalizzare l’allocazione delle risorse umane, ottimizzandone la gestione in tutte le sua fasi, in particolare attuando processi di mobilità definitiva e temporanea nell’ambito degli accordi conclusi tra Pubbliche Amministrazioni.

Con queste premesse sono convinto che tale atto di lungimiranza organizzativa apra nuovi orizzonti sul versante della valorizzazione delle risorse umane.”


Condividi
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un Commento

È possibile utilizzare these tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>