Incontro con il Questore

C O M U N I C A T O

 

In data odierna si è svolto un incontro tra il Questore di Ancona e la Segreteria Provinciale SIULP.

Il confronto si svolto in un clima cordiale  e costruttivo.

I punti sottoposti all’attenzione del Questore sono stati i seguenti:

  • Pagamento straordinario c.d. emergente: prendendo spunto da alcune questione di merito che abbiamo sottoposto al Questore  e su cui si è riservato una risposta, abbiamo sottolineato il fatto che lo straordinario emergente debba sempre essere pagato.
  • Criteri di massima dei trasferimenti, a domanda, verso i Commissariati e aggregazioni per gravi motivi personali e familiari verso i Commissariati: dando atto dell’esclusiva competenza del Questore ad adottare tali provvedimenti, abbiamo chiesto, oltre ad una sensibilità verso le motivazioni che hanno portato i colleghi a chiedere il trasferimento e/o l’aggregazione presso i Commissariati, di individuare dei criteri oggettivi di massima che potrebbero servire come punti di riferimento per i richiedenti. Il Questore ha assicurato che in presenza di un potenziamento della Questura prenderà in concreta considerazione le domande di trasferimento presentate, tenendo conto, in presenza di più domande, dell’anzianità di presentazione e delle motivazioni di supporto.
  • Premi e ricompense: In riferimento alle recenti proposte all’interno della Mobile  il Questore ha sottolineato che la sua mancata sottoscrizione non è avvenuta per questioni di merito, ma per questioni formali, che non possiamo che condividere. La domanda che ci poniamo è chi non ha rispettato gli aspetti formali?
  • Commissariati – congedo ordinario turnisti – impiego del personale dei servizi-non continuativi in quelli continuativi: Posta la priorità, data dall’Amministrazione, che la Volante ai Commissariati deve sempre esserci in tutti i quadranti, si acuisce maggiormente in questi Uffici sia la problematica del godimento del congedo ordinario turnisti, che quello dell’impiego del personale dei servizi-non continuativi in quelli continuativi. Su questo tema di difficile quadratura inizieremo un confronto con i colleghi dei Commissariati già nei prossimi giorni. Al Questore abbiamo chiesto di sensibilizzare i Dirigenti sulla delicatezza della questione.
  • Servizi di O.P. – sicurezza dei colleghi: prendendo spunto dall’analisi sugli ultimi accadimenti relativi al servizio di O.P. in occasione della manifestazione della "Fincantieri", abbiamo ribadito l’importanza prioritaria che ha per noi la sicurezza dei colleghi in tutti i servizi e in particolare quelli di O.P. Per questo abbiamo chiesto protocolli operativi e addestramento professionale standard tra le varie unità che compongono il servizio di O.P., equipaggiamento e abbigliamento adeguati, filiera di comando ben registrata nei sincronismi, principio di realtà sempre ben chiaro nell’organizzazione del servizio e nel suo obiettivo finale.

Lascia un Commento

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.