Incontro con il Questore di Ancona

Oggi si è svolto l’incontro richiesto dal Siulp con il Questore di Ancona, in relazione alle seguenti problematiche:

• Igiene e Salubrità – Questura di Ancona: è stata rappresentata la situazione oramai cronica e non più accettabile delle condizioni d’igiene e salubrità dei locali interni alla questura. Il Questore presente, unitamente al Vicario, ha preso atto della questione ed ha comunicato di essersi attivato al fine di migliorare la vivibilità dei locali, prevendendo già da lunedì 9 dicembre p.v. una pulizia straordinaria che la ditta appaltatrice provvederà ad effettuare con più dipendenti. La soluzione prospettata risolve solo momentaneamente il problema, soluzioni tampone non ci soddisfano. A fronte di un eccessivo ribasso nella gara di appalto, che già non garantisce le esigenze di pulizia dei locali, vi è anche una latitanza della dirigenza nel vigilare sull’operato della ditta.

• Prefettura – ricezione fax e vigilanza: Il Questore ha assicurato che il problema è già stato risolto con l’informatizzazione del sistema che ha previsto la soppressione dei fax. Invitiamo tutti i colleghi a segnalarci se quanto dichiarato sia già effettivamente in vigore.

• Lavoro Straordinario: In merito al taglio di ore di lavoro straordinario, abbiamo ribadito che tutte le singole decurtazioni di ore devono essere formalmente comunicate al collega interessato ed inoltre la necessità che tutte le organizzazioni sindacali devono essere notiziate sul criterio generale adottato.

• Ispettore Superiore – Sostituto Commissario: Abbiamo chiesto che l’impiego di tale personale preveda un criterio equo di rotazione tra tutti, ed, inoltre, chiesto di chiarire il significato del termine “supervisore” del funzionario impiegato nei servizi.

Le risposte forniteci, nel loro complesso, non ci hanno soddisfatto e ci riserviamo una ulteriore valutazione con i colleghi interessati.


Lascia un Commento

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.