Incontro con il Questore di Ancona

In gran parte deludente rispetto alle questioni di merito; incrementato il fossato che divide le nostre posizioni rispetto all’attuale gestione della Questura

Dietro nostra richiesta, si è svolto oggi un incontro con il Questore di Ancona assistito dalla dott.ssa FURCOLO.

Riteniamo l’incontro molto deludente.

TAGLIO STRAORDINARIO VOLANTI: abbiamo chiesto coerenza tra priorità individuate e comportamenti organizzativi susseguenti. Non vi può essere il taglio dello straordinario per le Volanti: crea demotivazione e colpisce il servizio di Polizia per eccellenza e oggi tra i più penalizzati per orario, responsabilità assunte, messa in pericolo della propria incolumità fisica e mancanza di prospettive nel turn-over. La risposta ci ha scioccato, essendo in possesso dei dati fornitici dai colleghi delle Volanti:

il Questore ha concordato con la nostra analisi e chiamando il responsabile dell’Ufficio Contabile ha dichiarato che nessuna ora di straordinario è stata mai tagliata alle Volanti.

IMPIEGO SOSTITUTI COMMISSARI E ISPETTORI SUPERIORI: a seguito di un’assemblea, svoltasi con quasi tutti i Sostituti Commissari e Ispettori Superiori in servizio presso la Questura, abbiamo rappresentato la questione centrale, cioè la discrasia tra quello che si dice e quello che si fa. Se sono i principali collaboratori dei funzionari e in alcuni casi i loro sostituti, ne consegue che come tali devono essere considerati in tutti gli aspetti organizzativi. La risposta è stata sicuramente chiara, per il Questore non esiste tale problematica.

ROTAZIONE NEI SERVIZI REMUNERATIVI: si è chiesto di usare la massima attenzione nella rotazione del personale nei servizi altamente remunerativi. In alcuni di essi, in particolare scorte, non possiamo accettare da parte dell’Amministrazione l’agevolazione di opportunismi personali. Il Questore si è riservato di accertare nel merito la questione.

COMMISSARIATO FABRIANO: abbiamo sottolineato che è l’unico Commissariato ad non aver rintegrato, in coincidenza con gli ultimi trasferimenti ministeriali, il personale perso a causa di pensionamenti o trasferimenti ad altra sede. Su questo punto il Questore ha confermato quanto detto almeno 4 mesi fa, cioè che il personale sarà integrato domani.

TRASFERIMENTI INTERNI QUESTURA E COMMISSARIATI: abbiamo chiesto del perché si assiste ad evidente disparità di trattamento, in ambito di trasferimenti interni di competenza del Questore.. Mentre da una parte si registra la bellezza di 3-4 trasferimenti della stessa persona tra Questura e ben tre Commissariati in pochi anni, dall’altra parte vi sono colleghi che stanno al palo per anni, pur avendo chiesto un solo trasferimento. La risposta ancora non l’abbiamo compresa.

APPLICAZIONI LEGGE 81/2008 – AGIBILITA LOCALIabbiamo informato il Questore che dalle misurazioni fatte negli uffici del 2° piano, gran parte degli stessi, tra i quali il suo ufficio, viola il Regolamento di Edilizia Comunale che prevede l’altezza minima di m.2.70 (che risulta essere già una deroga alla regola generale dei m.3.00) per tutti i locali adibiti ad uso ufficio. Inoltre, mancano in alcuni locali le dovute prescrizioni, vista l’assenza di misure antincendio adeguate.

Il vedremo, consulteremo, valuteremo non ci interessa, noi abbiamo attivato tutte le procedure previste, visto che erano questioni già ampiamente portate all’attenzione in forma scritta.

INTRODUZIONE DEL TURNO 7/14.12 su 5 gg alla settimana: abbiamo chiesto di valutare la possibilità di introdurre questo turno, soggetto a contrattazione, con il criterio della volontarietà. Turno già in uso in parecchi altri uffici della provincia. Non comprendiamo perché il personale della Questura debba essere penalizzato. Su questo il Questore si è riservato di consultare i propri collaboratori.


Lascia un Commento

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.