Criteri per la ripartizione dei cambi turno e reperibilità – Esito terzo incontro

Nella mattinata odierna si è svolto il terzo incontro tra l’Amministrazione e le OO.SS. per l’individuazione dei criteri di ripartizione degli istituti del cambio turno e della reperibilità, di cui agli artt. 11 e 18 dell’Accordo Nazionale Quadro.

Nel corso dell’incontro, di natura interlocutoria, è proseguita l’analisi dei dati e si è approfondita la discussione di merito per la ricerca dei nuovi criteri da adottare per la ripartizione dei cambi turno.

I lavori sono proseguiti per giungere all’individuazione di criteri che consentano una gestione oculata delle risorse annualmente disponibili per ogni Ufficio centrale e territoriale, considerando che, sia il cambio turno che la reperibilità, vengono corrisposti con risorse prelevate dal Fondo annuo del 2° livello di contrattazione insieme alla produttività collettiva.

L’individuazione di nuovi criteri di ripartizione dovrà garantire maggiore equità distributiva ed una valorizzazione dei due istituti nelle singole realtà operative.

La riunione è stata aggiornata per la prosecuzione della discussione mercoledì 3 novembre p.v.


Lascia un Commento

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.