Commissione “qualità e salubrità dei servizi di mensa e degli spacci”

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

C O M U N I C A T O

Dopo alcuni rinvii, finalmente si è tenuta oggi la commissione per la qualità e salubrità dei servizi mensa e spacci nonostante alcuni dei componenti fossero assenti.

Subito il discorso si è incentrato sulle due strutture ove sono ubicate le mense e cioè la Questura di Ancona e il Reparto Mobile di Senigallia, dove il servizio fornito da ditte esterne appare sostanzialmente buono sia sulla qualità che sulla varietà degli alimenti.

La Commissione, su proposta del componente SIULP, ha chiesto al Questore, per la mensa locale, di ripristinare un modulo dove apporre segnalazioni, commenti e suggerimenti da parte dei commensali, visto che il registro previsto dall’art. 5 dell’accordo decentrato, veniva usato in modo “poco costruttivo” da parte di alcuni dei commensali e quindi tolto dall’Amministrazione; si è appreso anche che l’addetto al controllo del buon andamento della mensa è l’Isp. Elia Domenico STRAFELLA il quale curerà anche che i moduli compilati e imbucati in una apposita cassetta, vengano poi visionati dall’ufficio competente per valutare eventuali interventi di merito.

Per entrambi le mense è stato anche chiesto di sensibilizzare le ditte nel far sì che i menù siano appropriati in relazione al mutare delle stagioni, mentre per la struttura di Ancona si è chiesto di agevolare l’istallazione di un apparecchio a microonde per l’eventuale riscaldamento di pietanze fredde, di cui la ditta ne sarebbe già in possesso.

La Commissione ha voluto sollecitare l’Amministrazione a porre particolare attenzione sulla difficoltà riscontrata dal personale in servizio presso il posto di Polizia di Frontiera Aerea, Nucleo Cinofili e Nucleo Artificieri di Falconara, per ciò che concerne la consumazione della cena in quanto l’esercizio che assicura il servizio nelle ore serali è chiuso; la Commissione ha ritenuto opportuno suggerire all’Amministrazione affinché si attivi a modificare tale convenzione e/o stipularne di nuove con esercizi che garantiscano il servizio anche per il secondo ordinario.

Infine, su invito del componente SIULP, la Commissione ha chiesto di acquisire informazioni e documentazioni relative all’istallazione di distributori automatici di alimenti e bevande presenti in tutti gli uffici di Polizia della Provincia, al fine di verificare quali e quante ditte hanno in gestione tale servizio, il funzionamento degli stessi, i prezzi e la qualità dei prodotti e il funzionamento e riduzioni connesse all’uso delle chiavette ricaricabili a disposizione del personale che ne fa richiesta.

Speriamo ora che l’Amministrazione attui con celerità le proposte fornite e completamente condivise da tutte le componenti dalla Commissione.


Condividi
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un Commento

È possibile utilizzare these tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>