CHIUSURA COMMISSARIATO DI OSIMO – Incontrato il Questore – Partecipata assemblea al Commissariato

Oggi l’intera segreteria provinciale SIULP ha incontrato il Questore di Ancona, accompagnato dal Vicario e dal Capo di Gabinetto, in merito alla chiusura dei presidi nella provincia tra cui il Commissariato di Osimo.

Su questo punto l’incontro è stato breve, in quanto lo stesso non ha ritenuto proferire nessuna parola sull’argomento, dichiarando che la questione non può essere oggetto di nessun confronto.

Riteniamo tale chiusura grave e inopportuna. Anche lo stesso Capo della Polizia si è confrontato, in sede centrale e sul progetto generale con i Sindacati su questo tema, anche perché le chiusure dei presidi oltre alle forti ripercussioni sociali, si riverberano fortemente sul personale rappresentato, mettendo in mobilità più di 60 poliziotti.

La mancanza di confronto alimenta il sospetto che quello che si andrà a decidere nel Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato nei prossimi giorni, più che un parere ponderato, tenendo conto di tutti gli aspetti che tale provvedimento presenta rispetto sia alla cittadinanza che agli operatori interessati, sarà un semplice recepimento di un ordine dal quale non ci si dovrà discostare.

Nella stessa mattinata odierna si è tenuta una affollata assemblea al Commissariato con cui si è deciso un percorso di manifestazioni pubbliche e incontri con Autorità locali che inizierà domani con il già programmato incontro con il Sindaco di Osimo.


  Rassegna stampa di martedì 25 febbraio 2014


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.