Viabilità

Camorra: bene Maroni a Caserta perché ha centrato l’obiettivo, ma sulla sicurezza è allarme rosso

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
Dichiarazioni del Segretario Generale Felice Romano

Il Segretario Generale Felice RomanoLa visita di oggi del ministro Maroni a Caserta per affrontare e valutare la questione relativa ai rapporti tra criminalità organizzata, nella fattispecie camorra, va nella giusta direzione in quanto il nodo criminalità organizzata e politica è l’obiettivo prioritario che bisogna perseguire ed eliminare per ristabilire e riaffermare lo stato contro l’antistato che sta martoriando questi territori.

Ad affermarlo Felice Romano, Segretario Generale del SIULP, che però lancia l’allarme rosso sullo stato degli apparati della sicurezza.

Infatti, continua il sindacalista, al di là delle buone intenzioni e delle ottime intuizioni del ministro Maroni, lo stato degli apparati di sicurezza, a seguito degli scellerati tagli operati soprattutto negli ultimi due anni dalle leggi finanziarie, ed accompagnato da una politica pervicace dell’esecutivo di mortificazione e appiattimento degli operatori della sicurezza a quello di mero impiegato del pubblico impiego, è veramente drammatico e pone gli stessi in una condizione impari nella “guerra” che si sta combattendo contro il cancro della criminalità organizzata.

Le risorse, infatti, continua Romano, sono ormai esaurite al punto tale che gli uffici di polizia sono stati costretti a fermare gli accompagnamenti dei cittadini extracomunitari clandestini per mancanza di fondi per pagare le missioni; la stessa mancanza di fondi sta paralizzando anche l’attività investigativa e le indagini per il contrasto alla criminalità organizzata e alla cattura dei latitanti.

Se a questo si aggiunge la circolare diramata dagli uffici dipendenti il servizio tecnico logistico, servizio che gestisce le risorse per il funzionamento degli uffici, dei mezzi e degli automezzi della polizia, con la quale “si invitano i questori atteso che sono esauriti i fondi per l’acquisto della benzina e delle ricariche Fuel card, a fare rifornimento solo alle auto addette al controllo del territorio (volanti)”, la drammaticità desolante del quadro complessivo dello stato delle cose emerge in modo prorompente e allarmante.

Per questo, conclude Romano, dico al ministro Maroni che bene ha fatto ad andare a Caserta per occuparsi del nodo criminalità-politica, ma richiamo la sua attenzione affinché il suo viaggio non resti vano; quindi, è necessario a tal fine, che il Ministro faccia proprio l’allarme rosso lanciato dal SIULP e porti, oltre alla sua autorevole presenza, anche risorse e mezzi concreti per continuare la guerra contro la criminalità organizzata che, attraverso la politica corrotta si sta impossessando delle istituzioni e quindi dello stato di diritto.

Diversamente inizierà la disfatta e la resa dello Stato.


Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un Commento

È possibile utilizzare these tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>