“ARTIFICIERI – A discapito della sicurezza…”

Caro collega,

il lavoro dell’artificiere è delicato e pericoloso, lo sappiamo.

Non si può sapere quando un “falso allarme” sia realmente tale o possa, invece, diventare rischioso per la Tua vita e quella dei cittadini.

Ogni intervento deve essere gestito con la massima attenzione e precisione ed è compito dell’Amministrazione garantire le migliori condizioni di lavoro.

In generale, si pensa, sbagliando, che sia sempre un “falso allarme”, ma non è così … il Dirigente, nel gestire l’intervento, deve assicurare, prioritariamente, la Tua incolumità, perché da quella scaturisce la Tua tranquillità nell’operare e la sicurezza per i cittadini.

Intervenire su un allarme bomba da soli non solo è da incoscienti, ma anche professionalmente sbagliato e pericoloso, ed è per questo che il Ministero specifica che l’impiego del personale, in questi casi, debba essere, di norma, effettuato in coppia. Il secondo operatore, se non specializzato, può agire solo per attività di controllo e verifica e deve essere comunque addestrato e preparato in materia. Per procedere all’intervento, invece, non basta fornire un autista non qualificato, ma è necessario l’impiego di un secondo artificiere.

Ad oggi, le recenti scelte gestionali, hanno fatto sì che la provincia di Ancona abbia disponibile solo un artificiere su quattro, in quanto le altre professionalità sono state aggregate fuori sede. Questo fatto costringe l’unico rimasto in forza, per i motivi anzidetti, ad operare in condizioni che minano la sua stessa incolumità.

Il Siulp non ci sta! E si chiede: il Questore è al corrente di questa situazione? La stessa che ci porterà, in condizione di criticità ed in mancanza di personale specializzato di Polizia, a dover operare, in intervento, con “pattuglie miste”, ossia tramite l’ausilio dell’artificiere dei Carabinieri!

Su tale argomento ci confronteremo direttamente con il Questore.


Allegati:

Titolo: "ARTIFICIERI - A discapito della sicurezza…"
Descrizione: COMUNICATO
Dimensione: 265 KB

Lascia un Commento

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.