Meteo

Ancona
30 marzo 2017, 06:50
Sereno
Sereno
6°C
Vento: 1 m/s SSO
 

Totale visite:

XIV REPARTO MOBILE – Esito incontro con il Dirigente – … Solo parole e buone intenzioni …

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

In data odierna, abbiamo incontrato il Dirigente del Reparto dottor Gianpaolo Orditura.

Questo incontro era stato richiesto dallo stesso, a seguito delle Nostre segnalazioni alla Segreteria Nazionale relativamente alle problematiche emerse sulla gestione del personale che hanno portato all’interessamento del Prefetto SGALLA.

Il tenore del confronto da parte nostra è stato in linea con le azioni di queste ultime settimane, ovvero:

non siamo più disposti a tollerare il perdurare della situazione interna al Reparto frutto, a nostro parere, di una non idonea gestione del personale in tutte le sue articolazioni, che non consideri equità e trasparenza”.

Il Dirigente, aldilà di una promessa ad impiegare, in un prossimo futuro, nei servizi di O.P., tutti coloro che fino ad oggi ne sono stati esentati, non ha saputo darci soddisfacenti assicurazioni circa una gestione del personale che tenga conto finalmente di criteri sopra enunciati, quali equità e trasparenza, della valorizzazione di tutti gli uffici e non solo di alcuni, di un coinvolgimento di tutto il personale nell’addestramento, financo alle riunioni periodiche tra capi squadra.

Abbiamo ricevuto molte lamentele dai colleghi del nucleo, ma altrettante da personale che, solo sulla carta è in forza nell’Ufficio di Amministrazione ma che in pratica contribuisce sempre più assiduamente, alle esigenze di OP, non riuscendo a programmare il lavoro in ufficio, fatto di scadenze, inserimenti e responsabilità per cui è fondamentale un’assidua presenza.

In sostanza, non abbiamo ricevuto risposte concrete a tutte quelle mancanze che hanno portato in questi mesi ad uno “scollamento” tra le varie articolazioni del Reparto e la Direzione, dove, a volte, si ha l’impressione che esistano colleghi di serie A e colleghi di serie B.

Il Dirigente ci ha altresì riferito di una sua intenzione di adottare un nuovo sistema per individuare il personale da “comandare” in servizi di ordine pubblico, chiedendoci di partecipare con lui e con le altre sigle sindacali alla discussione di tale progetto.

Secondo Noi, prima di introdurre altri criteri, devono essere rispettati quelli attuali, ed abbiamo ricordato al dottor Orditura che è compito dell’Amministrazione scegliere le regole e ponderare le dinamiche per formare gli ordini di servizio; il compito del Sindacato è quello di vigilare che tale prerogativa dell’Amministrazione “cammini” su principi quali equità e trasparenza e sul rispetto dei diritti dei colleghi.

Detto ciò e non avendo ancora ricevuto mandato esplicito da parte dei colleghi a scegliere un sistema di gestione dei servizi diverso da quello attuale, se proprio dobbiamo confrontarci su tale argomento e condividere delle decisioni, abbiamo chiesto di essere coinvolti su TUTTE LE SCELTE che prenderà l’Amministrazione, anche quelle più futili, in caso contrario lasciamo all’Amministrazione la piena libertà di introdurre nuovi criteri, fatte salve le predette prerogative del personale in un contesto di collaborazione per il benessere dello stesso.

Per quanto sopra esposto e nelle more di ricevere i dati relativi agli ordini pubblici svolti da tutto il personale nel pregresso anno, gli atti relativi alla questione della presunta “attività antisindacale” e tutte le risposte alle formali richieste ancora pendenti, ci riserviamo di proseguire, con le stesse dinamiche, l’azione di monitoraggio e di segnalazione di ulteriori discrasie alla Segreteria Nazionale ed ai competenti Uffici Dipartimentali e con eventuali ulteriori azioni.

Terremo informati i colleghi sugli sviluppi della questione, con preghiera di farci pervenire attraverso i rappresentanti locali, notizia di eventuali anomalie o disfunzioni, anche alla luce delle note emanate della Direzione, relative alla concessione dei congedi ordinari e dei recuperi riposo in concomitanza del noto evento del 25 marzo p.v. e delle festività pasquali, del 25 aprile e del 1° maggio.

Predetto ciò, purtroppo, non possiamo ritenerci soddisfatti dell’esito di tale incontro e verificheremo solo nei fatti la fattiva collaborazione ricevuta per dare una risposta concreta alle rivendicazioni dei colleghi.


Condividi
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un Commento

È possibile utilizzare these tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>